Tutto è sacro. Tutto è Uno.

L’energia sessuale è l’energia dalla quale veniamo per incarnarci, essere, manifestare ed attraversare la vita su questa terra.
Non c’è nulla di più bello ed importante come riconnettersi a questa energia con dedizione e cura per aprirci di nuovo alla comprensione che essa è sacra, ovvero degna di rispetto.

La storia che ha attraversato gli ultimi 7/8 mila anni della quale abbiamo la memoria nel nostro corpo (e non solo) ha creato delle fratture importanti tra i nostri tre centri principali: grembo (utero-pene)/cuore/coscienza.

Questa separazione ha spostato la nostra attenzione da un’esistenza naturale centrata nell’equilibrio dare/ricevere a livello di cuore ad un’esistenza bloccata e strutturata su un piano dominatore/dominato.

Se l’energia è pulita e fluisce liberamente attraverso i centri, tutto il nostro corpo viene nutrito e più facilmente nel quotidiano riusciamo a fare bene ciò che sentiamo/desideriamo/pensiamo.

Ognuno di noi è un essere infinito pertanto in modo infinito possiamo scendere in profondità nella relazione con noi stessi, con gli altri, con la vita.

Quando l’energia sessuale fluisce armoniosamente entrambi yin/yang (energia femminile e maschile interiori) possono unirsi in una danza armoniosa aiutando il nostro sistema ad alchimizzare velocemente le tossine trasformandole.

Noi siamo tutto in uno, il tutto è in noi, noi siamo Uno.
L’energia sessuale nutre tutto il nostro corpo su livelli e qualità differenti: nel nostro grembo regola l’istinto del nostro animale interiore ed i nostri bisogni, nel nostro cuore il nostro spirito ed umanità insieme i desideri, nella testa la nostra coscienza.

Ogni centro ha bisogno di comunicare con gli altri proprio come un albero con radici profonde connesse alla terra, un tronco robusto e rami e fronde ampi connessi al cielo.
Siamo collegati alla terra, al cielo ed al tutto.
L’energia sessuale è stimolata continuamente attraverso i nostri sensi e sempre attraverso loro si manifesta…che splendido potere, poterla accogliere e manifestare in purezza e grazia con olfatto, vista, gusto, tatto, udito che diventano Luce per noi e gli altri.


Ad esempio quando ci piace una particolare musica (e potrei fare mille esempi) ci sentiamo bene perché la sua vibrazione viene dall’amore ed amore muove dentro di noi.
Amore risveglia i sensi e fa danzare la nostra energia sessuale velocizzando il processo alchemico di rigenerazione che avviene già ad ogni respiro.

L’energia sessuale si manifesta sempre, anche nei nostri vincoli: ogni relazione che abbiamo con qualcuno è un vincolo.
E’ importante prendere consapevolezza di come entriamo in esso.
Se lo attraversiamo tramite le fratture giocheremo sempre in uno spazio dominatore/dominato in una situazione di paura costante.
Se ci entriamo invece con una connessione grembo/cuore equilibrata allora la nostra relazione si baserà sull’amore…che è… la naturale capacità di dare e ricevere (qualità principali dello yang e yin).

Per aprirci totalmente, sanare ed integrare queste parti di noi l’unica cosa da fare prima di tutto è arrenderci…arrenderci a cosa?

Ma all’amore stesso che è ovunque dentro e fuori di noi e lasciare che la paura si trasformi in esso. Se la connessione grembo/cuore avviene la nostra energia sessuale sarà allineata con il cuore e potrà aiutarci a svuotarci facilmente da ciò che non serve più e creare spazio alla vita.

Immagina di aprire tutte le finestre della tua casa per qualche minuto dopo averle tenute chiuse per mesi.
Poi tutto verrà, non sarà sempre facile, ma fluirà sempre di più, nel nome di questa infinità che SiAmo.
Sessualità sacra è accogliere la vita con amore in ogni senso e con tutti i sensi lasciando che il veleno si trasformi in elisir.

Con amore, Giulia

  • tutti i diritti riservati – Giulia Mion 2018

VISUALIZZA L’ARTICOLO ANCHE QUI: https://www.naturagiusta.it/benessere/sessualita-sacra-e-amore/