Nel corso di questi anni di esperienza con i gruppi di donne è spesso emerso questo bisogno profondo di essere riconosciute dall’”altro”.
Essere riconosciute nella nostra forza ma soprattutto nella nostra fragilità.

Il fatto è che ognuna di noi è unica, ognuna di noi incarna l’essenza divina come un raggio colorato raro e prezioso.

Siamo un colore, un profumo, una vibrazione che si manifesta tramite una forma irripetibile e sacra.
Cosa significa sacra?
Significa: “degna di rispetto”.

Siamo uno, frutto di un matrimonio interiore tra il femminile e maschile che dà vita alla nostra energia sessuale.
La luce del maschile divino ci aiuta ad illuminare, radicare e proteggere la nostra parte intuitiva e sensibile e sostiene il nostro moto femminile circolare.
Il tuo maschile nella sua forma più elevata e pura è lì, che ti aspetta, come uno sposo desideroso di essere amato.

Sì, ti invito a riconoscerlo ed onorarlo, per amarti profondamente e sentirti sostenuta da questa forza avvolgente dentro di te.
Ti ricordi, per caso, da piccola sentivi mai un fuoco ardere all’interno del tuo corpo?
Ti sentivi completa…amata…unica.

Ogni uomo che incontri non può essere una parte di te ma una creatura che con te condivide il suo cammino e ti ricorda che il tuo sposo interiore ha bisogno di essere visto.
Se onori il maschile interiore potrai aiutare questa stessa energia a scorrere sempre più pura nel tuo essere donna.

Lascia che il tuo femminile e maschile interiore si avvolgano nella loro ancestrale danza come sanno fare…in modo che tu possa rigenerarti in questo prezioso matrimonio interiore…senza dipendere da nessuno.

Lì dove il femminile accoglie, il maschile sostiene.
Lì dove il maschile protegge, il femminile porta in gestazione.

Quando onorerai il tuo maschile divino molte cose potranno cambiare.
Potrai attrarre uomini dai quali sentirti nutrita e…lasciarne andare altri dai quali non senti che può avvenire uno scambio su un piano spirituale.
Se un uomo si innamora di te è perché la tua luce lo fa vibrare nell’amore…e questo è il suo viaggio. L’amore che nutre per te brucerà le sue corazze aprendo il suo cuore e sarà sua la scelta di continuare nella vostra danza, si, così mi piace chiamarla, oppure allontanarsi.

Se anche tu sei in amore con lui, le tue corazze altrettanto bruceranno.
Questo potrà essere potente, trasformativo e spesso faticoso ma sarà pazzesco!

In ogni caso la scelta (restare o scappare) arriva per entrambi, solo non siamo abituati a stare nella sensazione dell’amore e questo ci toglie la possibilità di andare in profondità.
La nostra mente molto corazzata parte all’impazzata senza dare spazio ai tempi di gestazione.

Come possiamo capire, sentire, vedere e percepire se lo scambio che abbiamo con lui avviene sul piano più elevato?

Non ho un trucco universale ma…posso dirti…chiudi gli occhi, tieni le mani sul cuore e pensalo. Qual è la prima immagine che ti arriva?
Un sorriso? Una luce? Un’ombra scura?
E soprattutto, cosa ti dice il tuo corpo?
Senti che si chiude o si apre?

Un uomo che è innamorato di te ti cerca in ogni angolo, soffio di vento, gusto e sapore della sua giornata.

Se guarda un’altra donna, cerca in lei il tuo sguardo, quel ricciolo sul collo…ed il suo pensiero arriva a te in ogni raggio di sole che ti attraversa il viso.

Questo raggio si sole ti apre il cuore animando il tuo maschile interiore.

Ti ricorda: “eccomi, sono dentro di te, amami!”.

Un uomo ed una donna che vibrano nelle corde dell’amore creano una danza di luce paragonabile ad intere città illuminate!

Se così non fosse, lo senti.
A quel punto…lascialo andare… così da creare spazio nel tuo cuore per chi ti desidera in ogni istante del suo respiro per condividere in bellezza, purezza e grazia.

Nessun uomo che volge le sue attenzioni ovunque può meritarti…perché sei sacra.

In ogni caso:

Sei sempre una sposa.

Sei la sposa del tuo cuore.

Sei tutto ciò che di unico ci può essere.

Non sei di nessuno perché nessuno ti avrà mai completamente.

Appartieni a te stessa.

Sei Uno.

Tu sei sempre la sposa di Te stessa.

Buon viaggio, Sposa.

Con amore, Giulia

  • tutti i diritti riservati – Giulia Mion 2018

VISUALIZZA L’ARTICOLO ANCHE QUI:

https://www.naturagiusta.it/benessere/il-viaggio-della-sposa-il-matrimonio-interiore/