5 MODI PER RISVEGLIARE ED ONORARE LA TUA DEA INTERIORE:

In questo mondo guidato da una forte energia insana che ci chiede di essere produttivi 24 h su 24, tendiamo a lasciare poco spazio a noi stesse. Ogni Donna è una Dea, la Dea è la forma completa dell’evoluzione interiore poiché comprende tutti gli archetipi del femminile in forma bilanciata. La Dea è la tua divinità interiore, sei tu, in carne ed ossa, è il tuo medico interiore. Puoi immaginarla, vederla o percepirla come una sfolgorante energia che scorre in ogni tua cellula. Questa potente medicina permette a tutto il tuo sistema biologico di integrarsi con le tua sessualità, le tue emozioni, la tua mente, la tua psiche ed anima. Ci sono una serie di passaggi che possono aiutarti a risvegliarti come Dea, in questo articolo posso suggerirti i principali, invitandoti a conoscermi per poter approfondire.

  1. Dai spazio alla tua caverna interiore:

La caverna è un spazio interiore di riposo ed ascolto. E’ molto bello ed utile riuscire a creare fisicamente un luogo nel quale ti senti facilitata a connetterti alla tua profondità. Potrebbe essere che scopri che ti basta osservare il cielo dalla finestra (anche se una bella gita alle terme è sempre piacevole!) per fare questo. Non saltare da una cosa all’altra senza terminare, dopo aver concluso una cosa (ad esempio scrivere una e-mail, fare la spesa, cucinare), fermati per qualche minuto e stai in silenzio. Spegni il telefono, fai un respiro profondo, chiudi per un momento gli occhi e contatta il tuo centro. Successivamente apri gli occhi e lasciati guidare dai colori che i tuoi occhi incontrano nello spazio. Rimani così…qualche minuto, prima di procedere in altre faccende. Non fare nulla. La nostra Dea ci chiama spesso alla caverna, lo fa quando abbiamo bisogno di svuotarci e riposarci. Lo fa verso la sera, dopo aver fatto qualcosa che ci ha impegnate molto, verso il ciclo mestruale, verso l’inverno, verso la luna nera, verso la menopausa. Crea spazio e lasciati coccolare dal riposo.

 

  1. Accogli l’amore

Non siamo state educate a ricevere, piuttosto a dare di continuo. Questa interruzione tra il dare e ricevere ha generato una frattura pesante tra ciò che sentiamo, desideriamo e facciamo. Saper ricevere  fa parte della qualità del femminile sacro e ci permette di aprire bene il centro del cuore per imparare nuovamente a per-donare, ovvero “donare per”. Ricevere e donare in un unico flusso. Rimani in contato con i tuoi seni ed il centro il tuo cuore che ti dice cosa è utile ricevere e cosa no. Tutte, anche se non lo riconosciamo, desideriamo ricevere amore, per dare amore è necessario saperlo ricevere. Goditi i regali, gli abbracci, i complimenti che ti arrivano, dì semplicemente: “grazie”. Grazie è la porta alla Grazia ed alla purezza.

 

  1. Circondati di bellezza

Trasforma la tua casa ed i luoghi in cui rimani più tempo di bellezza pura. Tu sei una Dea, lascia che tessuti puri e profumi naturali ti avvolgano come seta, inondando i tuoi sensi di piacere. Donati dei fiori, ricicla cose vecchie, regala, crea spazio, accogli la bellezza! Cerca la bellezza in ciò che mangi, in ciò che tocchi, che vedi e che senti. Permettile di entrare attraverso i tuoi sensi e risvegliare la tua energia sessuale in purezza ed amore. Non parlare male delle altre persone, rimani obiettiva e centrata nella bellezza. La compassione ti nutrirà e ti renderà sempre più radicata in te stessa, donandoti la comprensione che ognuno ha i suoi tempi ed il suo viaggio qui. Questo atteggiamento potrà essere straordinariamente salutare per te.

 

 

  1. Segui i cicli

Proprio come fanno tutte le creature terrestri, torna nel ciclo della vita il più possibile rispettandone i tempi di semina, gestazione, parto, morte e trasformazione. Crea il tuo disco lunare, nel quale appunti la lunazione esterna (le fasi della luna) e la lunazione interna (il tuo ciclo mestruale). Se non sei ciclica, basta la lunazione esterna. Nota i cambiamenti giornalieri dei tuoi sogni, gusti, desideri, emozioni ed energia sessuale. Scoprirai che la tua Dea interiore ti chiede di manifestarla ogni giorno nel nome dell’amore profondo verso te stessa. Respira la luna, ma respira anche il sole, amalo e prendi nota della sua danza nel cielo, ti aiuterà in questo processo importante di trasformazione in ciò che Sei. Una Dea.

  1. Condividi

Condividi la bellezza con chi custodisci nel tuo cuore e con il mondo. La tua vibrazione si innalzerà ed il tuo tocco e la tua presenza potranno sostenere molte persone nel loro processo di risveglio. Rimani collegata a Madre Natura e come lei manifestati nel nome dell’amore puro in ogni tua parola, gesto, pensiero ed azione. Coltiva i tuoi antichi e presenti talenti, lasciati stupire da te stessa, siamo infiniti ed infinitamente ci conosciamo. Magari…ti ricorderai che da piccola amavi disegnare ed hai lasciato lì carta e colori per troppi anni…. . E’ il momento di condividere, la rete della bellezza salverà il mondo.

 

Se vuoi contribuire a trasformare questa energia pesante e malata che pervade ora il mondo, semplicemente AmaTi. Il bilanciamento con sacre pratiche femminili ci porterà sempre più in un grande flusso di luce e soddisfazione. Quando tutti i nostri centri si collegano, la Dea e il Dio interiore si incontrano nell’unione divina, creando perfetta armonia yin-yang dentro e fuori. Ora è tempo ed è qualcosa per cui vale la pena lottare.

 

Cammino a fianco a te, con amore, Giulia

  • tutti i diritti riservati – Giulia Mion 2018


 

 

 

VISUALIZZA L’ARTICOLO ANCHE QUI:https://www.naturagiusta.it/benessere/5-modi-per-risvegliare-ed-onorare-la-tua-dea-interiore/