Fin da piccola ho amato ridere e sorridere.
Percepivo dentro di me una fiamma che mi faceva sentire viva ed infinita, questa piccola luce era la mia compagna d’avventura che scandiva il ciclo delle mie esperienze.

Solamente un giorno, quando avevo vent’anni, ricordo un preciso momento in cui, osservando uno splendido prato ricco di fiori, il mio corpo non vibrava più.
Seduta ad osservare quella danza infinita di colori in un pomeriggio di primavera, la mia bocca rimaneva ferma, chiusa, il respiro era lieve e soffocato.
In quel momento sentii una profonda tristezza, avevo bisogno di svuotarmi in un pianto infinito, mentre le gambe immobili si chiudevano sempre di più… .

In quell’esatto momento mi sono accorta che non riuscivo più ad entrare in contatto con quella luce speciale e la prima cosa che ho fatto è stato aprire la bocca e fare un respiro profondo.
La storia poi…arriva qui, fino ad abbracciare tutti voi nuovamente nella gioia.

Per fortuna la mia Dea interiore non si era addormentata del tutto e mi ha fatto fare la cosa più semplice e potente che ci potesse essere!

Respira!
Apri la bocca!
Apriti alla vita, tu hai scelto la vita, ricordalo!

E poi un brivido potente che ha creato il giusto spazio per accogliere una nuova consapevolezza, per iniziare un infinito viaggio d’amore dentro di me.

C’è un segreto speciale per aprire il cuore di una donna…così ho realizzato.
Si, piccolo e potente!

Mentre siamo in trasformazione nel grembo della mamma, accadono molti piccoli miracoli, il nostro corpo cambia incessantemente forma in una danza perpetua come un brulichio continuo di piccole stelle che sorridono tra loro.

Durante questa danza la mandibola ed il bacino, prima uniti in un unico “foglietto” si separano…
Immaginate due amanti che abbracciati creano spazio all’interno del loro abbraccio… a cosa?
Ma al cuore naturalmente.

Per questo motivo la bocca è collegata al perineo ed alla vagina.
Entrambe queste zone magiche del nostro corpo sono irrorate di molto sangue ed estremamente ricettive, ma da dove viene tutto questo sangue?
Dal cuore.

E così, secondo la medicina cinese, anche la lingua è collegata al cuore.
Per questo mi piace considerare il bacio il primo incontro, il più intimo e speciale tra due persone:
due cuori si uniscono e si assaggiano.

E’ davvero un potente ed incredibile test di affinità!

Quali sono le chiavi d’accesso al cuore femminile?
Oltre la pelle, gli occhi e le orecchie, naturalmente prima di tutte, la bocca e la vagina.
La bocca è la modalità attraverso la quale conosciamo tutto ciò che concerne il nutrimento e dalla quale esce la nostra espressione creativa.
E’ per questo che è molto importante essere consapevoli di cosa lasciamo entrare in bocca, che qualità ha il cibo di cui ci alimentiamo e le parole che ne escono fuori.

Immaginate un’autostrada che brulica d’informazioni che da essa arrivano dirette al cuore.
Il cuore coordina sul piano energetico il nostro mondo relazionale, come sarà allora influenzato?
Di che cosa ci vogliamo nutrire veramente e di cosa vogliamo nutrire il mondo?

Anche la vagina è una porta d’ingresso e d’uscita, come esce il nostro sangue mestruale portando via con sé tutte le tossine fisiche, emozionali e spirituali del mese, così attraverso una danza precisa ed accorta, infinitamente saggia, lei ci racconta del nostro mondo interiore ed accoglie, accoglie non solo un pene…ma a livello energetico tutto ciò che attraversa i nostri sensi, e dove vanno queste informazioni?
Nell’utero…e dall’utero arrivano al cuore.
Cosa desideriamo veramente lasciar entrare nella profondità del nostro grembo? Chi? E, soprattutto, di che qualità?

Le nostre porte più sacre tra tutte, in assoluto, solo la bocca e la vagina e guidano il nostro cuore nel mondo relazionale.
Come si fa dunque ad aprire il cuore di una donna, facendola vibrare d’amore?

C’è un piccolo segreto dicevo, questo segreto concerne la capacità di farci ridere e danzare, questi sono due potenti metodi per far vibrare tutto il nostro cuore perché ci fanno respirare profondamente, risvegliano la nostra primavera interiore.
Per questo ci innamoriamo spesso di una persona che ci fa ridere!

C’è tuttavia un ingrediente unico che può fare tutto questo e si chiama purezza.
Solo la purezza può scaldare la fiamma del cuore e permettere che le nostre porte si aprano alla vita ed all’amore.

La nostra Dea interiore sa di cosa ha bisogno, chiedi alla tua vagina di chi e cosa ha bisogno e falla danzare con la tua bocca, respira!
Il tuo cuore ti dirà!
Scegli insieme a me la vita?
Uomini, fateci vibrare in risa e danze piene di purezza, grazia e bellezza!
Sia la nostra, una danza piena!

Con amore e gioia,
Giulia

  • tutti i diritti riservati – Giulia Mion 2018


 

 

 

VISUALIZZA L’ARTICOLO ANCHE QUI:

Le porte del cuore femminile